Biografia

attilio bioAttilio Troiano, nato a Bari il 1° gennaio 1982, si diploma in clarinetto presso il Conservatorio "E. R. Duni" di Matera nel 2002, dopo aver tenuto concerti di musica classica, alla quale attualmente ancora si dedica, si interessa, inoltre, anche alla musica jazz.
Da polistrumentista, oltre a suonare 15 strumenti, tra cui: sax tenore, sax alto, sax soprano, clarinetto, trombone, tromba, flicorno, cornetta, euphonium, basso, chitarra, violino, flauto traverso e armonica cromatica, vanta di essere pianista, valido cantante, ottimo arrangiatore, sia per piccoli organici, che per big band, orchestra d'archi ed orchestra sinfonica.

Essendo un versatile musicista, collabora sia in formazioni dixieland, che cool jazz, be-bop e hard-bop. Ha avuto un'intensa attività concertistica in Italia e all' estero, in vari jazz clubs, rassegne teatrali, festivals e workshops (Gregory, Mara jazz festival '98, Museo di sera '98, Teatro Don Bosco '98, Teatro Metropolitan '99, Università di Potenza 2001, Viva Sassi 2002, Università di Filiano 2002, Altamurjazz festival 2003, 2004, 2005, Onyx jazz festival 2005, Teatro padre Turoldo 2006, Rimini jazz festival 2006, Festival degli Alburni 2006, New Orleans cafè 2006, Ortona jazz 2006, Eddie Lang festival di Monteroduni 2007, JazzAscona 2007, 2008, Basilijazz 2008, Saint Moritz Jazz 2008, New York Rooths Steek House 2009, New York Fat Cat 2009, New York Little Branch 2009, New York Ear Inn 2009, Basilijazz 2009, JazzAscona 2009, 2010, Malta La Valletta
2010, Basilijazz 2011, 2012, Alburni jazz festival 2012).
Negli anni 2003/2004, si esibisce come sassofonista, clarinettista e cantante in alcuni teatri della "Costa Crociere".
Nell'anno 2005/2006, costituisce a Roma una big band a suo nome nella quale propone alcuni dei suoi arrangiamenti su temi della tradizione jazzistica e su temi inediti da lui composti.

Negli anni 2003, 2004, 2005, si occupa della direzione artistica del festival Altamurjazz e nel 2008 e nel 2009 è direttore artistico del festival Basilijazz.
Nel 2007, Attilio Troiano, in quartetto, autoproduce il suo primo disco, intitolato "Looking for
our way". Nel 2009, la Philology lo scopre e decide di lanciarlo come artista, producendogli ben due dischi: il primo, intitolato "SHINE! - Introducing Attilio Troiano & New Guitar Section", uscito nel febbraio del 2009; e il secondo, cui sta ancora lavorando e che è di prossima uscita, sempre sotto etichetta Philology, si chiamerà "All by myself", in cui tutti i 14 strumenti suonati da Attilio formeranno una vera e propria band (ma suonata da un unico artista, tutto "by himself" – "da solo"!!! -).

Inoltre, nel 2010, Attilio tiene un concerto presso il "Rey Jazz Club" di Tirana e, nello stesso anno, partecipa, come ospite, nella trasmissione televisiva albanese "TV Klan" a Tirana stessa. Nello stesso anno, Troiano tiene un concerto a Sofia, in Bulgaria.

orc bioInoltre, nel 2010, si reca a New York e costituisce un'altra big band a suo nome, convocando alcuni tra i migliori jazzisti sulla scena mondiale, quali Duffy Jackson (batterista di Count Basie, Ella Fitzgerald, Joe Williams, Lionel Hampton), John Allred (primo trombone nell' Orchestra di Woody Hermann, che ha suonato anche con Stan Getz), Randy Sandke (trombettista di Benny Goodman, citato nell' Enciclopedia del Jazz, che ha anche arrangiato brani per Sting, Elton John). Pat O'Leary (contrabassista di Lionel Hampton e di Illinois Jacquet), Harry Allen (sassofonista che ha collaborato con Hank Jones, Ray Brown, Frank Wess), Josh Brown e Frank Basile (rispettivamente trombonista e sassofonista nell'orchestra di Michael Bublè).
Nel 2010, la critica, rappresentata dai corrispondenti di alcune fra le maggiori testate jazz d'Europa, ha scelto come miglior band rivelazione dell' anno la Big Band di AttilioTroiano, come giovane musicista italiano emergente, che proprio a partire da Ascona si è conquistato una notorietà internazionale, convocando alcuni tra i migliori solisti presenti nel festival di Jazz Ascona 2010, confluiti nella sua terza Big Band, avendo l'onore di presentare in prima esecuzione assoluta standars da lui stesso riarrangiati, oltre a sue nuove composizioni, tra le quali la bellissima "Jumpin' in Ascona".

Ancora nel 2010, Attilio Troiano viene nominato in qualità di commissario esterno dal Conservatorio di Musica "E.R.Duni" di Matera.
Nello stesso anno, inoltre, tiene un concerto a Damasco e ad Homs, in Siria. Troiano si aggiudica il primo premio Oscar della musica jazz italiana, l'Italian Jazz Award – Luca Flores 2010 nella categoria Brand New Jazz Act.
Nel 2010 suona assieme a Michel Pastre nei Festivals a Chatel Guyon e a Montedore, in Francia.
Nel 2010, inoltre, Troiano suona al Jazz Club di Torino e al Palaisozaki di Torino.
Nel 2011 suona aper l'istituto di cultura italiano a Bad Sackingen, Germania.
Nel 2011 suona nell'ambito del Sorrento Jazz Festival.
Nel 2012, presenta in prima assoluta alcune sue composizioni originali eseguite da un ensamble di insegnanti del conservatorio di musica E.R. Duni di Matera nell'ambito del
Basilijazz for classics. Durante la V edizione del Basilijazz, Attilio Troiano organizza dei masterclass e concerti con alcuni insegnanti della Juilliard School di New York City.
Nel 2012 si esibisce a Lanciano in quintetto con il sassofonista, arrangiatore e compositore Andy Farber (insegnante di sax e composizione nella Juilliard School).
Nel 2012, Troiano suona con la sua Big Band nell' Alburni Jazz Festival.
Nel 2012, suona a New York City per il prestigioso festival Italian Jazz Days in New York City.
Nel 2012, registra un Cd in quintetto con Andy Farber, Mike Karn, Antonio Ciacca, Alvester Garnett.

COLLABORAZIONI:

John Dimartino, Pete Malinverni, Ray Gallon, Steve Ash, Frank Levatino, Jason Lindner, Johanathan Blake, Paul Gil, Mike Karn, Alvester Garnett, Giovanni Amato, Roberto Pistolesi, Nicolas Gardel, Gerson Encina, Rossano Sportiello, Red Pellini, Michael Supnick, Michele Dimartino, Julian Joseph, George Cuscito, Marco Panascia, Quincy Davis, Paul Alderighi, Umberto Viggiano, Luca Velotti, Lino Patruno, Joseph Venezia, Elio Coppola, James Joseph, Gaetano Fasano, Luca Santaniello, Tarenzi Roberto, Emanuele Basentini, Anthony Howe, Vince Crystal, David Blenkhorn, VincenzoBarbato, Nicola Angelucci, Gianluca Galvani, John Allred, Bepi D'amato, Gianni Sanjust, Michele Pavese, Alfonso Deidda, Aldo Vigorito, Thomas Scannapieco, Todd Hardy, Randy Sandke, Scott Hamilton, Antonio Ciacca, Luciano Milanese, Ehud Asherie, Ed Polcer, Dan Barrett, David Paquette, Andrew Dickinson, George Washingmachine, Stan Valacos, Dan Barnett, Sebastian Girardot, Larry Franco, Luigi Grasso, Pasquale Grasso, Duffy Jackson, Michel Pastre, Nicolas Dary, Patrick Artero, Stepko Gut, Bob Barnard, Jerome Etchberry, Harry Allen, Danny Kirkhum, Josh Brown, Nicky Parrot, Eddie Metz, Dan Barrett, Ed Polcer, Frank Basile, Patrick O 'Leary, Andy Farber, Gregory Hutchinson, etc.

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information